Rosolina: violenza sulla compagna davanti al figlio di tre anni. Denunciato ed allontanato da casa

carabinieriMaltrattava la compagna convivente davanti al figlioletto di tre anni. Dopo due mesi di indagini i Carabinieri della Stazione di Rosolina hanno finalmente fermato gli abusi perpetrati  da un operaio 37enne del luogo, indagato dalla Procura della Repubblica di Rovigo per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’uomo, come attestato dal GIP nel provvedimento di allontanamento dalla casa familiare emesso a suo carico, avrebbe nei mesi scorsi, in più circostanze, maltrattato fisicamente e psicologicamente la propria compagna, 10 anni più giovane di lui. La donna è dovuta purtroppo ricorrere anche alle cure dei medici per le lesioni riportate-

L’uomo è soggetto ora anche a un provvedimento di allontanamento: dovrà mantenere una distanza non inferiore ai 100 metri dalla ex compagna ed evitare anche qualsiasi comunicazione. Un’eventuale violazione delle prescrizioni potrebbe far scattare misure cautelari più gravi”.

Lascia un commento