Home Rodigino Provinciale Allarme smog, un pacchetto urgente di proposte contro l'inquinamento

Allarme smog, un pacchetto urgente di proposte contro l’inquinamento

SMOGPER DIEGO COLOMBO(FOTO DI YURI COLLEONI)Contro l’inquinamento atmosferico l’area Ambiente della provincia di Rovigo annuncia un pacchetto urgente di proposte, in attesa che la Regione Veneto dopo l’incontro del 30 dicembre emani delle norme di comportamento per limitare l’inquinamento che ormai persiste da molti giorni.

“Senza fare allarmismi – ha osservato il capo di Palazzo Celio Marco Trombini – sarebbe il caso si adottassero anche diversi stili di vita. Un decalogo, omogeneo sul territorio, da inviare ai medici di base, al Coni, alle associazioni sportive, ai gruppi anziani con suggerite alcune precauzioni, dalla sostituzione dell’attività all’aria aperta, sia sportiva che amatoriale, con la palestra all’uso dei mezzi pubblici”.

Nella presentazione fatta dal dirigente dell’osservatorio Aria dell’Arpa Veneto Salvatore Patti le PM10 andrebbero imputate per un 53 per cento al riscaldamento ed un 19 per cento al trasporto su strada con eccezione delle città dove e maggiore la concentrazione dei due fattori.

Cosa fare? Rottamazione delle stufe tradizionali, obbligo del libretto per gli impianti a biomasse, pellet certificato, sfalci incontrollati, blocco delle auto inquinanti, incentivo del mezzo pubblico, abbassamento a 19 gradi del riscaldamento domestico e ai commercianti di non tenere aperte le porte dei loro negozi si sono succeduti nell’intercalare della dimostrazione.