Home Sport Calcio rodigino. Adriese e Loreo, gli obiettivi da portare a casa

Calcio rodigino. Adriese e Loreo, gli obiettivi da portare a casa

adriese playoffDue realtà così vicine geograficamente ma così lontane in classifica. Con due obiettivi completamente diversi. Adriese e Loreo sono le due polesane impegnate nel campionato di Eccellenza di calcio e non c’è dubbio quali siano i loro obiettivi per la seconda parte di stagione. Per i granata c’è una serie D da conquistare dopo il fallimento dello scorso anno. Per la squadra allenata da Dorino Anali, al secondo anno di Eccellenza, c’è una salvezza da avvinghiare il prima possibile. Il ko dell’ultima giornata contro il Vigasio ha lasciato l’amaro in bocca all’Adriese di Oscar Cavallari, scavalcata proprio dall’avversario di turno in vetta alla classifica.

Al termine del 2015 la classifica dice Vigasio 35, Caldiero Terme e Adriese 34. Staccate tutte le altre. Saranno queste tre squadre a contendersi il titolo nel girone di ritorno. Purtroppo nelle ultime cinque partite dell’anno l’Adriese ha steccato un po’, perdendo punti cruciali che sarebbero serviti per una mini fuga. Solo due le vittorie nelle ultime cinque partite, ovvero quelle contro il San Martino Speme per 2-0 e con l’Azzurra Sandrigo per 2-1. Per il resto un pari con l’Ambrosiana (1-1) e le due sconfitte negli scontri diretti. Oltre a quella citata contro il Vigasio, è arrivato il ko anche contro il Caldiero Terme (1-0 all’undicesima giornata). Ora sotto con il mese di gennaio con il Team Santa Lucia Golosine e il Loreo come prime avversarie del nuovo anno.

E proprio il Loreo cercherà di mettere il bastone fra le ruote ai cugini vendicando la sconfitta all’andata proprio nei minuti finali causa una rete di Giovanni Guccione al 93’. Il Loreo di Dorino Anali ha chiuso il girone d’andata fuori dai play out con 17 punti grazie anche ai tre risultati utili consecutivi nelle ultime cinque giornate. Dopo i pari con l’Oppeano (0-0) e il Mestrino (1-1) è arrivata un’importantissima vittoria in casa contro il Pozzonovo (1-0) prima dei due ko di fine stagione con il Teolo (3-0) e l’Euromarosticense (2-1). Vista la qualità della rosa e del girone in generale, il Loreo ha ampie possibilità di salvarsi nel ritorno per completare un altro miracolo, come fatto l’anno scorso. Così come l’Adriese che ha tutta l’intenzione di vincere il campionato per regalare un sogno ai tifosi granata: la serie D.

Riccardo Pavanello

Le più lette