lunedì, 26 Febbraio 2024
 
HomeRodiginoCarcere di Rovigo senza detenuti, Bartelle (M5S): "Il Governo risponda"

Carcere di Rovigo senza detenuti, Bartelle (M5S): “Il Governo risponda”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

IMG_7404E’ stato aperto meno di un mese fa, ma monta subito la polemica sul carcere di Rovigo. Nella struttura penitenziaria, infatti, nonostante sia ufficialmente entrata in funzione non c’è ancora nessuno, a parte qualche guardia carceraria a vigilare la struttura. Nei giorni scorsi, poi, sono emerse le prime criticità: topi, odori sgradevoli e infiltrazioni.

A segnalarlo, il Movimento 5 Stelle di Rovigo, che presenterà un’interrogazione, la seconda, dopo quella di settembre, al ministero della Giustizia, delle Infrastrutture e del Lavoro perché intervenga sulla questione.

«È una vergogna senza fine – è il commento di Francesca  Businarolo, deputata del M5S e prima firmataria delle interrogazioni – prima l’attesa di due anni, a struttura già completata, poi un’apertura farsa, rimandata nei fatti a tempo indeterminato. È paradossale che, in una situazione carceraria come quella italiana, non si riesca ad utilizzare un complesso del tutto nuovo».

«È spiacevole – aggiunge la consigliera regionale Patrizia Bartelle – parlare ancora di questo, soprattutto se pensiamo che questa struttura è costata ai contribuenti 30 milioni e dopo anni di ritardo ci troviamo già con muri bucati e pavimenti gonfiati dall’acqua. Uno spreco di denaro di cui il governo deve rispondere ai cittadini».

 
 
 

Le più lette