Limena, contributi a scuole e famiglie

limena lettura animataL’amministrazione di Limena ha approfittato delle festività per concentrarsi su alcuni lavori di manutenzione, come la sostituzione dei punti luce interni delle classi e degli spazi comuni della scuola statale materna Melograno e, inoltre, sono stati acquistati nuovi mobili per l’aula polivalente e alcuni carrelli portacolori. Come spiega l’assessore Stefano Tonazzo: “Sono previste anche le tinteggiature di un paio di ambienti nel micro-nido Andersen con la bonifica di alcune superfici intaccate dall’umidità”.

Novità anche per quanto riguarda gli spazi di transito prospicienti gli edifici scolastici: “Vista l’esperienza positiva della messa in sicurezza della pista ciclabile in prossimità degli ingressi delle scuole Melograno e Beato Arnaldo – spiega il sindaco Giuseppe Costa – abbiamo deciso di adottare un’identica soluzione lungo via S. Francesco a ridosso della pista ciclabile che porta alla Scuola primaria Manzoni. Verranno quindi installati una ventina di paletti ad arco per delimitare e dividere la ciclabile dalla carreggiata. Questo aumenterà la sicurezza dell’utenza debole e impedirà inoltre la sosta di automezzi sulla ciclabile. La spesa prevista è di 2.500 euro”.

La Giunta ha predisposto o lo stanziamento di 7.500 euro di contributi per le scuole dell’infanzia private di Taggì di Sopra e Taggì di Sotto, in questo modo 25 famiglie limenesi che hanno i propri figli iscritti nei due istituti avranno un contributo una tantum di circa 150 euro, il restante importo verrà versato direttamente alle scuole. Uno stanziamento straordinario di 5.000 euro è stato destinato alla Scuola Materna privata Filippini, per il sostegno delle attività didattiche per i bambini diversamente abili e per l’avvio di un progetto psicopedagogico di screening.

Continua l’esperienza alimentare del “Il mondo a tavola” che quest’anno è dedicato alla cucina spagnola: “Nel maggio 2015 gli studenti limenesi avevano assaggiato prelibatezze della cucina cinese – riferisce Tonazzo – giovedì 17 dicembre, gli oltre 350 studenti limenesi tra Melograno e Manzoni che usufruiscono del servizio di refezione, hanno potuto degustare la paella vegetariana, il pollo all’Andalusa, le patatas bravas e la crema catalana. Il progetto continua con altre iniziative dedicate alla cucina internazionale (Francia Germania e Stati Uniti) che si svolgeranno entro la fine dell’anno scolastico”. E sempre il 17 Dicembre, al teatro Falcone Borsellino, i bambini delle classi quarte della scuola primaria Manzoni hanno presentato Il Piccolo Principe, attraverso una lettura espressiva del celebre romanzo di Antoine de Saint-Exupèry, con il supporto e la guida della maestra Liliana.

Nicol Stefani

Lascia un commento