Home Padovano Bassa Padovana Monselice, ascensore nella Rocca: progetto sfumato

Monselice, ascensore nella Rocca: progetto sfumato

ascensore rocca monseliceL’ascensore nella Rocca sembra sfumare completamente. Ma il buco dentro al colle monselicense resterà come una cicatrice indelebile. E’ questo l’epilogo di una storia iniziata anni fa, dividendo le coscienze dei monselicensi. Copn l’avvio del nuovo anno si può considerare ormai perduto il finanziamento regionale (ex fondi Fas) di 5,4 milioni di euro, destinato, tra le altre cose, alla realizzazione dell’ascensore. Per non lasciarsi sfuggire il finanziamento, i lavori sarebbero dovuti iniziare entro il 31 dicembre scorso. Ma il termine era ormai troppo vicino perché l’intervento venisse effettivamente cantierato: ci sarebbe voluto  molto più tempo anche solo per pubblicare il bando di gara e assegnare i lavori.

La questione è pure sbarcata in consiglio comunale, dov’è emerso che, tramontata la possibilità di sfruttare il finanziamento regionale, si profila molto remota l’eventualità di riuscire a individuare un nuovo cospicuo finanziamento per l’impianto di risalita così come è stato finora immaginato. Ma non tutto è perduto. Lo stesso sindaco Francesco Lunghi ha infatti annunciato pubblicamente di voler liberare il prima possibile l’area di cava della Rocca ancora occupata dai materiali del cantiere. E questo sarà possibile una volta concluso l’iter processuale, avviato nel 2008 dopo il sequestro del cantiere dell’ascensore, ovvero dopo il marzo del prossimo anno. A questo punto l’unica possibilità di risalita al colle potrebbe essere il ripristino del sentiero a lato della scalinata, per renderlo nuovamente percorribile a piccoli mezzi elettrici.

Emanuele Masiero

Le più lette