Noale, “nessun profugo nella ex casa di riposo”

ex ospedale noale£L’edificio rimane inagibile e quindi, le voci riferite all’ospitalità di profughi, sono prive di fondamento”. Così il Comune di Noale risponde alle voci secondo cui i lavori in corso all’ex casa di riposo sarebbero dovuto alla necessità di ospitare profughi provenienti dalle note aree di guerra.

“Sono in corso alcuni lavori di pulizia dell’area più vecchia dell’ospedale di Noale, ovvero nella zona di Largo San Giorgio – precisa il comune -. Di recente è stata ripulita anche la vecchia casa di riposo sita proprio in quell’area. L’amministrazione della Città di Noale desidera chiarire che questi lavori sono eseguiti esclusivamente per motivi di igiene e per rimuovere il guano prodotto dai piccioni negli anni scorsi”.

 

Lascia un commento