Prorogato lo stato di emergenza in Riviera del Brenta

tornadoAl fine di consentire il completamento degli interventi di protezione civile gia’ in atto, il Consiglio dei ministri ha deliberato la proroga di stati d’ emergenza deliberati in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nell’ultimo anno in Italia. Tra questi, anche la tromba d’ aria che il giorno 8 luglio 2015 ha colpito il territorio dei Comuni di Dolo, Pianiga e Mira (Venezia) e anche i fenomeni atmosferici che si sono abbattuti a Cortina d’ Ampezzo (Belluno) e nei territori dei Comuni di San Vito di Cadore, Borca di Cadore, Vodo di Cadore e Auronzo.

Il capitolo sui fondi, tuttavia, resta ancora aperto, e le famiglie in cerca di una soluzione abitativa sono ancora tante.

Lascia un commento