Pianiga: installazione in ricordo della Shoah nel giardino delle secondaria

giorno della memoriaDopo alcuni anni di progettazione, a Pianiga è stata realizzata un’ installazione in memoria della Shoah, posta nel giardino della scuola secondaria.
L’innaugurazione solenne si terrà venerdì 26 febbraio, alle ore 10.
L’installazione ricorda la sofferenza del popolo ebraico e in generale rimanda a tutte le violazioni dei diritti umani.

Il progetto è stato portato avanti dalla classe 3B del plesso della secondaria di Pianiga.
I ragazzi hanno partecipato, aggiudicandosi il primo posto tra gli istituti, alla selezione regionale del concorso “I giovani ricordano la Shoah”.
Successivamente la classe, guidata dai professori Riccardo Abati, Andrea Bertin e Germana Groppi, con il sostegno dell’Amministrazione comunale, ha realizzato sedici sagome umane in legno a grandezza naturale, che saranno posizionate nel giardino vicino all’ingresso principale del plesso della secondaria di Pianiga.

L’installazione è stata intitolata “Anime senza …”e rappresenta persone in cammino verso la morte, simboleggiata da un crematorio e da una rete metallica realizzate con sagome.
Ricordare è il principale obiettivo, per gli studenti significa fare tesoro e memoria di valori civili, etici e morali.

Federico Calzavara Assessore alla Pubblica Istruzione ha commentato: “Riflettendo su quanto Amos Luzzatto scrittore e saggista italiano scriveva tempo fa, il primo di questi valori si chiama civiltà e significa attenzione e cura per le fasce sociali più deboli mettendo in primo piano il principio della solidarietà”.

Lascia un commento