Home Rodigino Omicidio Rovigo, tre morti nella strade al canile

Omicidio Rovigo, tre morti nella strade al canile

carabinieri morto in casaTre morti nella strage al canile rifugio provinciale di Fenil del Turco. Un quarantenne albanese, “Rino” Begu, residente a Boara Polesine, ha tolto la vita ieri sera alla moglie Rosica Montana, 31 anni, e alla suocera Maria Ascarov, custode della struttura. Entrambe le donne erano moldave ma vivevano da tempo in Italia. Dopo aver sparato alle due donne l’uomo ha esploso un colpo contro se stesso. Gravemente ferito il compagno della suocera.

Ieri Begu si era prima recato nella casetta accompagnato dai carabinieri, perché voleva vedere i figli che l’ex moglie non gli permetteva di incontrare. Poi però, verso le 18.30 è tornato e ha sparato.

I bambini, illesi, sono ora seguiti dai servizi sociali. Sul posto c’erano al momento della tragedia due testimoni, volontari che si trovavano nel canile.

Le più lette