Vescovo di Chioggia assolve tabaccaio condannato per eccesso di legittima difesa

vescovoMonsignor Adriano Tessarollo, vescovo di Chioggia, ha difeso il tabaccaio che sparò e uccise un ladro a Correzzola (Padova) nella notte tra il 24 e il 25 aprile 2012.
Franco Birolo è stato infatti condannato per eccesso di legittima difesa, dovrà scontare due anni e otto mesi in carcere, inoltre risarcire la famiglia della vittima con 325 mila euro.

Monsignor Adriano Tessarollo ha commentato la sentenza per un editoriale sul settimanale diocesano ‘La Scintilla’: “Un padre di famiglia, un imprenditore, un lavoratore, che sta a casa sua, lavorando o dormendo, ha diritto di non vedere violata la sua casa, compromessa la sua attività, derubati i suoi beni, minacciata la quiete e tranquillità sua e dei suoi familiari”.

Il vescovo ha continuato: “Mi ha colpito infine la sanzione di 325.000 euro: significano 1000 euro al mese per oltre 27 anni! Questa somma potrebbe essere in grado di mettere in ginocchio e destabilizzare la serenità della famiglia del derubato. Mi permetta un’ironia, signora giudice: quello che non era riuscito forse a rubare il ladro da vivo, glielo ha dato il giudice, completando il furto alla famiglia, un bel vitalizio ottenuto per i suoi familiari, con l’incidente accadutogli nel suo ‘lavoro di ladro’!”.

 

Lascia un commento