San Martino di Lupari: giovane aggredisce quattro volte in un’ora

violenza-donneNel pomeriggio di lunedì 1 Marzo, a San Martino di Lupari (Padova) un nuomo ha aggredito quattro donne in poco più di un’ora ed è stato successivamente arrestato dai carabinieri e portato al carcere di Padova. Si tratta di Juan Manuel Bravo, 24 anni italiano di origine uruguaiana e residente a San Martino di Lupari. Il giovane, come riporta il Gazzettino di Padova, deve ora rispondere di furto aggravato, tentata rapina di auto rapina e tentata rapina in abitazione continuate, sequestro di persona e violenza sessuale.

La prima aggressione è avvenuta intorno alle 19 quando il ragazzo bloccando una giovane di 30 anni all’interno della sua auto, le ha chiesto di accendere il motore e portarlo via.
La trentenne è riuscita a chiedere aiuto ad un passante. Successivamente sono stati chiamati i carabinieri ai quali è stata fornita una precisa descrizione dell’aggressore.

Alcuni minuti dopo, a poca distanza, è avvenuta una seconda aggressione, una donna di 48 anni è stata rapinata di gioielli, denaro contante e palpeggiata ripetutamente.
la donna è stata trasportata e ricoverata in ospedale.
Sul posto sono giunti rinforzi coordinati dal capitano dei carabinieri Giuseppe Saccomanno.

Alle prime due è seguita una terza aggressione, due signore anziane sono state strattonate con violenza all’interno della loro abitazione. Intorno alle 20.25, grazie al riconoscimento delle vittime, i carabinieri hanno fermato l’aggressore Juan Manuel Bravo in evidente stato di ubriachezza e con numerose ferite sul viso e sulle mani. Il giovane usciva da un’abitazione con indosso vestiti puliti.

Successivamente, nella perquisizione dell’abitazione sono stati trovati i vestiti che il giovane indossava durante le aggressioni e sono stati sequestrati 20 involucri confezionati pari a 60 grammi di Mdma e 9 grammi di anfetamina. Il proprietario dell’abitazione è stato denunciato.

Lascia un commento