Ciclismo. A Bottrighe la tappa interregionale Granfondo del Po

????????????????????????????????????

Anche la seconda tappa del Granfondo del Po, gara interregionale di ciclismo su strada, ha coinvolto quest’anno il nostro territorio partendo da Ferrara e passando per le strade di Bottrighe. La Granfondo non è solo una gara ma anche un’occasione per promuovere le nostre zone, farle conoscere e apprezzare a tutti i settecento partecipanti iscritti che arrivano da diverse regioni d’Italia e dall’estero.
Una giornata alla riscoperta di scorci unici e indimenticabili, in particolare dell’area del Delta del Po. L’itinerario si è sviluppato lungo le sponde del grande fiume, un’occasione per mostrare l’imponenza e la bellezza del fiume più importante d’Italia. La carovana dei ciclisti ha infatti percorso 136 chilometri, coinvolgendo le regioni Emilia Romagna e Veneto per un totale di quindici comuni. Il passaggio per Bottrighe ha avuto anche una sosta di ristorazione per i ciclisti nei pressi del ristorante “Trattoria dalla Marga” in via Dante Alighieri, attesi anche per un saluto dal sindaco Massimo Barbujani. Quindi il proseguimento verso piazza Libertà, via Don Minzoni, Spolverin, strada provinciale con l’attraversamento del ponte sul Po “Brigata Cremona” sino a Corbola per poi proseguire per Ariano Polesine e Ariano Ferrarese.
La manifestazione, che ha ottenuto grande successo, è stata organizzata ancora una volta dalla società sportiva Po River di Ferrara con la collaborazione di molti sponsor, del Coni, di Ibo Italia, delle amministrazioni provinciali e comunali dei territori interessati, delle forze dell’ordine, della protezione civile e della Croce rossa italiana.

Roberto Marangoni

Lascia un commento