Career Counseling, cos’è e a cosa serve

CareerconfusionprocrastinationPIACERE, MI CHIAMO “CAREER COUNSELING”
In una società sempre più caratterizzata da un elevato indice di flessibilità e mobilità, l’orientamento rappresenta un processo continuo che accompagna l’iter formativo e lavorativo di ciascuno consentendo così una costante elaborazione di competenze e professionalità.
Accanto quindi ad un orientamento scolastico, universitario, professionale di base emerge sempre più un orientamento finalizzato a sostenere esigenze di riconversione e di mobilità professionale interne ad un mercato del lavoro caratterizzato dalla necessità di rielaborare percorsi di professionalizzazione tramite lo strumento della Valutazione di competenze.
In tal senso compito del career counselor è quello di porsi al servizio della persona, facilitando allo stesso tempo sia un processo di assunzione personale di responsabilità delle proprie scelte, sia la trasmissione o il rinforzo delle proprie capacità.
In questo quadro, l’azione di career counseling diviene una guida per la costruzione di un proprio personale progetto di vita lavorativa, fondato su un sistema di decisioni di qualità che rispettano il profilo personale e professionale della persona, i suoi desideri e aspirazioni, le sue risorse e potenzialità.
Il counselor, attraverso azioni di Career Counseling e “l’approccio centrato sulla persona” dovrà essere in grado di supportare la persona nella ricerca della propria personalità lavorativa, “puntando sulle motivazioni personali per far nascere nella persona la voglia di mettersi in gioco”, per poter definire autonomamente obiettivi personali e professionali aderenti al contesto, nonché elaborare o rielaborare un progetto di vita e di sostenere relative scelte.

Antonietta Verduci
Counselor
e Career Guidance
Via Donizetti, 9 – Spinea (Ve)
tel. 342-5292444
antonietta.verduci@gmail.com
www.antoniettaverduci.com

Lascia un commento