Elezioni Este: Zaramella e Goisis ci provano

zaramella gianrcarlo1Agli inizi di marzo sono tre le candidature formalmente ufficializzate. A quella di Stefano Agujari Stoppa si affiancano infatti quelle di Carlo Zaramella (Este Sicura) e Paola Goisis (Prima il Veneto). Consigliere comunale di minoranza uscente, 38 anni, sposato, lavoratore dell’apparato pubblico, Zaramella è il leader di Este Sicura, lista civica tra le più attive in questa fase di campagna elettorale. Eletto nel 2011 in consiglio comunale con la Lega Nord, l’anno scorso Zaramella ha salutato il partito padano per fondare una sezione tosiana nell’assemblea atestina. Il trentottenne presenta così la propria candidatura: “Da subito abbiamo proposto e rappresentato nelle sedi opportune la necessità di dare vita ad un progetto nuovo con volti nuovi. Nell’ampio dibattito che si sta svolgendo nell’area di centrodestra, siamo convinti che alla fine questa necessità e questa richiesta, che vengono innanzitutto dalla società civile, non potranno che trovare spazio: vi sono anime diverse, ma queste diversità devono essere una ricchezza ed un valore aggiunto, non occasioni di veti politici”.
Paola Goisis correrà invece con “Prima il Veneto”, il partito fondato dalla stessa Goisis dopo la fuoriuscita turbolenta dalla Lega Nord. E’ la quarta volta che la Goisis tenta la corsa alla fascia di primo cittadino: nel 1997 finì al ballottaggio con Vanni Mengotto, nell’ultima tornata invece con Giancarlo Piva. Ex docente di lettere e storia, 68 anni, oltre ad aver svolto incarichi di peso nella seconda giunta guidata da Mengotto, la Goisis ha ricoperto l’incarico di deputato della Lega Nord nella quindicesima e sedicesima legislatura, ritagliandosi importanti ruoli in particolare nella settima commissione dedicata a cultura e istruzione.

Nicola Cesaro

Lascia un commento