Philippe Daverio e Gad Lerner ospiti di Chioggia Incontra

chioggia incontra 2016Philippe Daverio, Gad Lerner, Massimo Bernardini, Alfredo Balena, Arturo Lorenzoni, Roberto Papetti, Mario Melazzini e Luigi Amicone. Sono loro i protagonisti e gli ospiti della dodicesima edizione di Chioggia Incontra.

Il tema prescelto per questa edizione, che si terrà dall’8 aprile al 26 maggio, è “Una finestra sull’infinito”, con l’invito, da parte del gruppo culturale clodiense Il Fondaco, promotore dell’iniziativa, ad adottare uno sguardo nuovo ed aperto per cogliere l’attuale contesto storico nella consapevolezza che la nostra è un’epoca con tanti riempitivi, ma senza una passione unificante.

Il titolo della rassegna è ispirato ad una citazione di Sant’Agostino: Cuore inquieto che mai s’accontenta e ricerca qualcosa nell’altezza della sua attesa a significare che per essere all’altezza della sfida odierna, occorre considerare in modo serio la propria umanità, coltivando sempre questa sana inquietudine; a dimostrazione che l’unico vero bisogno che muove l’uomo è quello di un destino buono per sé e per gli altri.

Novità importante di questa edizione è la proposta di “Historiae” un nuovo format in cui si desidera dialogare e intervistare personaggi del mondo della politica, della storia, della filosofia, dello spettacolo, dell’arte, del giornalismo e di ogni espressione culturale, con un incontro singolo che permetterà al pubblico di approfondirne e conoscerne personalmente la loro storia e il loro pensiero. Attraverso il dibattito “a tu per tu”, in un dialogo serrato tra l’ospite e l’intervistatore, se ne approfondirà il percorso di vita e di giudizio in un confronto che parta dalla sua esperienza per sollecitare la nostra nel vivere intensamente la contemporaneità.

La manifestazione verrà realizzata con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, il patrocinio della Regione del Veneto e di Venezia Città Metropolitana, con il sostegno di Adriatic LNG, BCC di Piove di Sacco, Ristorante Zafferano e Zennaro Carburanti.

Tutte le serate sono a ingresso libero.

Lascia un commento