Piove di Sacco: in progetto tre nuovi varchi per la ztl

ztlTre nuovi varchi per la zona a traffico limitato controllati da telecamere per regolamentare tutti gli accessi al centro storico e all’isola pedonale. E’ il progetto a cui stanno lavorando gli uffici comunali di palazzo Jappelli.
Le zone a traffico limitato della città potrebbero così passare da due (attualmente il primo settore comprende via Barchette, Piazzale Caduti Nassiriya, Piazzetta Carlo Rosso, vicolo Mezzaluna; il secondo via Cavour, via Gasparini, Galleria Primo Levi, via Roma e via Peci) a cinque, estendendo i limiti a via Oreste da Molin, via Roma e via Garibaldi. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di disciplinare con più efficacia l’accesso alle vie centrali nei giorni del mercato settimanale (il mercoledì e il sabato), durante le manifestazioni che prevedono il divieto di transito ai veicoli e nel corso dell’isola pedonale estiva. In questo modo si potrebbe anche superare l’attuale necessità di chiudere i varchi con le barriere o le transenne mobili.
Le nuove zona a traffico limitato, se istituite, saranno segnalate come quelle esistenti con semaforo e tabellone luminoso. Attualmente, e fino ai 31 maggio, la Ztl segue l’orario invernale. Nel primo settore la circolazione e la sosta dei veicoli è vietata nei giorni festivi, dalle 15 alle 20; il venerdì e i prefestivi dalle 20 alle 2.30 del giorno successivo. Nel secondo settore i divieti interessano il mercoledì e il sabato, dalle 7.30 alle 15; i festivi (15-20); la seconda domenica del mese, dalle 6 alle 20. Fino alle 15 la chiusura delle strade viene effettuata con l’utilizzo di transenne mobili.
Martina Maniero

Lascia un commento