Martellago, una classe digitale all’istituto comprensivo Goldoni

scuola-goldoni-martellago12Si tratta di un’iniziativa nata con l’obiettivo di affiancare, alla consueta didattica, le ultime tecnologie e i programmi aggiornati. Dalle mappe interattive agli esercizi individuali, dalla geografia virtuale alla scrittura condivisa, i piccoli sono guidati dagli insegnanti fin dai primi passi dell’apprendimento. Per tutto il ciclo, ogni alunno avrà dunque la possibilità di avere, oltre ai libri e alla lavagna, il tablet e la lim (lavagna interattiva multimediale), arricchendosi con nuovi metodi didattici, personalizzando l’apprendimento e imparando a gestire le potenzialità di questo strumento tecnologico.

Il progetto è nato grazie a una donazione di Novarex Etichette di Martellago. Scuola e azienda, infatti, stanno già collaborando da tempo e già un’altra classe si sta preparando a diventare la seconda “Classe digitale”. “Fare insieme – spiega il presidente di Novarex Bruno Martino – sono le due parole chiave, che ben interpretano il ruolo sociale d’impresa: condividere, costruire su basi solide e misurarsi con le opportunità di innovazione, sia come individui sia come comunità. Tutte le aziende prendono dal territorio ed è giusto che restituiscano qualcosa”.

Alla presenza di alunni, genitori e insegnanti, il progetto è stato presentato dal dirigente scolastico Gian Paolo Bustreo e dall’insegnante, Erica Francalanci, che hanno sottolineato l’importanza delle alleanze per poter ambire a un nuovo modo di “fare scuola”, innovativo e al passo con i tempi. “Deve essere espressione – dice Bustreo – delle esigenze e della cultura del territorio. Rispetto a qualche anno fa, le generazioni di oggi hanno un differente modo di apprendere e noi dobbiamo trovare gli strumenti per guidarle in questi nuovi processi, per crescere e diventare adulti competenti”. Una scuola al passo con i tempi, dunque, perché ormai la tecnologia è a portata di tutti e i bambini, sin da piccoli, sono abituati ad averne a che fare. Del progetto e della collaborazione scuola-impresa si sono detti soddisfatti anche il sindaco Monica Barbiero e l’assessore all’istruzione di Martellago Matteo Campagnaro.

 

Alessandro Ragazzo

Lascia un commento