Home Veneziano Miranese Sud Spinea, la biblioteca inaugura i Caffè Filosofici

Spinea, la biblioteca inaugura i Caffè Filosofici

spinea bibliotecaInizia il 18 marzo alle ore 20,45 con la presentazione del libro di Mariangela Galatea Vaglio “Socrate per esempio” una nuova iniziativa della Biblioteca di Spinea: I Caffè filosofici.

Nati nell’onda culturale della Parigi del ‘700, i Caffè filosofici tradizionali rappresentano un momento di incontro aperto a chiunque volesse partecipare a dibattiti e discussione su temi d’attualità senza alcun limite d’età o formazione. In particolare, la denominazione “filosofico”, si riferisce a particolari incontri in cui è presente un esperto in materia filosofica per introdurre l’argomento e moderare il dibattito che ne segue.

A Spinea, gli incontri dei Caffè Filosofici si terranno presso la Sala Giornali&Riviste della Biblioteca e saranno condotti dal dott. Davide Ubizzo.
Il primo incontro avverrà il 18 marzo, con la presentazione del libro di Mariangela Galatea Vaglio, insegnante di Storia antica all’Università La Sapienza di Roma, “Socrate, per esempio”, un altro viaggio – dopo il successo di “Didone, per esempio” – alla riscoperta dei personaggi latini e greci dell’antichità attraverso le storie della loro quotidianità.

Programma degli incontri:

22 MARZO ore 17,30
La libertà, un’idea fragile nel nuovo millennio

Liberazione come emancipazione? Libertà come assenza di costrizione o capacità di scegliere come si vuole? O libertà è il diritto di resistere, opporsi e pensare diversamente?

29 MARZO ore 17,30
Uguaglianza, esclusione ed inclusione nell’era globale

L’attualità impone un pensare critico e radicale su ciò che ci rende uguali e ci tiene insieme; oggi il mondo della vita comune, inteso come realtà intersoggettiva, risulta un tema problematicamente incerto.

5 APRILE ore 17,30
Felicità, così lontana così vicina

Realizzazione, sviluppo, desideri e aspirazioni. Necessità del volere, equilibrio interiore, serenità. Nessuna parola come felicità racchiude la complessità dell’uomo contemporaneo.

Le più lette