Vigodarzere: fibrillazione nel Pd locale la Lega Nord si organizza

vezzaroFibrillazione elettorale a Vigodarzere per le prossime amministrative. Il sindaco Francesco Vezzaro ha espresso la propria disponibilità per una candidatura bis. “Mi ricandido per rifare il sindaco. – ha dicharato pubblicamente Vezzaro – Avendo lavorato cinque anni per organizzare servizi e opere, vorrei per lo meno portarle e compimento: un sindaco deve rimanere, a mio avviso, in carica due mandati, perché nel primo si improntano le idee, nel seconpe Lobascio. Ma ci sono voci che ipotizzano una discesa in campo nel centrosinistra di Roberto Zanovello, consigliere di minoranza ed ex sindaco, da sempre in forza al centrodestra. Se non emergerà una candidatura univoca, non è esclusa la scelta tramite primarie. Al gran lavoro anche la Lega Nord.

“Il nostro obiettivo è restituire il paese ai cittadini con una nuova gestione politico-amministrativa – spiega il capogruppo Adolfo Zordan -. Vigodarzere subisce un immobilismo di goverdo si concretizzano. Se si vuole vincere la soluzione è formare una coalizione quanto più ampia possibile secondo principi che si riconoscano nel centrosinistra”. Sul Vezzaro bis è intervenuto anche Daniele Giuffrida, segretario del locale circolo del Pd. «Ringrazio Vezzaro per la disponibilità. Porterò la sua proposta di ricandidatura nel direttivo di circolo per valutare la sua e le altre candidature emerse, compreso il percorso da intraprendere”. Tra i possibili alleati vari i nomi, anche se a livello informale, che arrivano soprattutto dal mondo dell’associazionismo.

In più tra i papabili anche l’attuale vicesindaco Moreno Boschello, cinque anni fa candidato dell’Italia del Valori, adesso indipendente. Dalla sua ha numerose iniziative realizzate anche grazie al coinvolgimento dei cittadini. Si parla poi di Costantino Sartori, presidente del Consiglio di frazione di Terraglione, mentre dal gruppo di maggioranza La Brentana potrebbero emergere nomi come l’assessore all’Urbanistica Fabrizio Callegaro e il presidente del Consiglio comunale Giusepno che perdura da più di 10 anni. Alcuni gruppi si sono uniti a noi per finalità di obiettivi. La Lega, per ora, è sostenuta dai “Giovani Padani” e dalla lista “Prima Vigodarzere”. Questo supporto vede al suo interno facce nuove della politica e diversi giovani. Sono in corso trattative con tutto il centro destra”.

Nicoletta Masetto

Lascia un commento