Bagnoli, gara di solidarietà per la materna derubata

materna bagnoliNelle scorse settimane il presidente della De Angeli Prodotti, società che produce conduttori elettrici in zona industriale, ha consegnato di persona nelle mani della superiora Suor Vicenziana, un cospicuo assegno di ben duemila euro.

“Un furto perpetrato dagli adulti ai danni dei bambini è proprio una brutta azione, che non dovrebbe mai succedere e che bisogna prontamente cancellare con qualche buona azione che ripristini armonia e fiducia- ha detto il dott. Luca Mora, presidente dell’azienda – Con questa donazione vogliamo aiutare le suore che gestiscono l’asilo a non rallentare le attività ed i progetti che realizzano per il divertimento e la formazione dei piccoli alunni. Consegniamo questa somma in buone mani: nessuno meglio della direttrice, suor Vincenziana, saprà ben utilizzare questo denaro investendolo per il futuro dei bambini. Dopo l’indignazione e lo scoramento suscitati dal furto all’asilo, è confortante vedere come la comunità territoriale nelle sue varie componenti è pronta a dare un contributo solidale”.

Dopo l’incontro con i bambini dell’asilo e l’applauso dei piccolini, suor Vincenziana non ha nascosto la sua gratitudine e ringraziando di cuore il presidente dell’azienda ha detto: “Il mio grazie si unisce a quello del parroco, don Angelo, e del presidente della nostra scuola, Giuseppe Quarantin. Questi soldi serviranno a rallegrare i momenti di gioia dei nostri bambini con nuovi giochi”.

 

Cristina Lazzarin

Lascia un commento