Dolo, il sindaco Alberto Polo redistribuisce le deleghe agli assessori

municipio doloIl sindaco Alberto Polo ha deciso di cambiare alcune deleghe tra i vari assessori. “Nell’intento di rendere più omogenea ed efficace l’attività della giunta – ha detto Polo – ho ritenuto opportuno riassegnare gli incarichi all’interno della compagine di governo dell’ente, tenendo conto dell’esperienza amministrativa maturata in questi mesi, a fronte anche del drammatico evento calamitoso che abbiamo dovuto affrontare insieme. Stiamo inoltre lavorando ad una nuova organizzazione della struttura comunale: una piccola rivoluzione per rendere più moderna ed efficace la macchina burocratica”. Come sono cambiate le deleghe. Il sindaco Polo si toglie la delega all’urbanistica, il vicesindaco Gianluigi Naletto lascia i lavori pubblici e verde urbano e parchi, e guadagna bilancio e tributi, sport e frazioni; Matteo Bellomo lascia sport e guadagna urbanistica ed edilizia privata; Giorgia Maschera lascia bilancio e tributi e guadagna lavori pubblici; Marina Coin lascia edilizia privata e ottiene verde urbano e parchi. Rimangono invece ferme le deleghe di Carlotta Vazzoler che mantiene politiche sociali, servizi alla persona e alla famiglia, immigrazione, pari opportunità e politiche familiari. Insomma una ridistribuzione ritenuta dal sindaco più funzionale ai compiti da svolgere.

Lascia un commento