Fiesso d’Artico, il sindaco Martellato si ricandida

comune fiessoGrossi movimenti a Fiesso in vista delle prossime elezioni comunali. Nel momento in cui si sta scrivendo l’articolo ci sono tre importanti notizie. Il sindaco uscente Andrea Martellato si ricandida con una lista che ha l’appoggio di Forza Italia e Lega Nord. “Si tratta di una conferma che Martellato merita per il lavoro svolto in questi cinque anni – dichiarano i segretari provinciali Sergio Vallotto (Lega Nord) e Michele Celeghin (Forza Italia). In questo mandato Martellato, il vicesindaco e la squadra di maggioranza hanno ben rappresentato le istanze del paese, guardando al bene comune, al di la delle ideologie e degli steccati partitici. Le istituzioni locali sono un punto fermo per i cittadini, e partendo da queste, si può fare molto”. Anche il Pd sta lavorando, dopo l’elezione del nuovo segretario comunale Riccardo Naletto 41 anni architetto, in vista delle elezioni comunali. Il partito ha promosso incontri pubblici per affrontare temi quali programmazione urbanistica, viabilità, sicurezza e servizi. “Ci siamo assunti la responsabilità di costruire un’alternativa per il Comune – precisa Naletto – che metta fine a questo stato di cose. Un programma, candidato sindaco, e una lista dovranno esprimere elementi significativi di novità, di competenza, di capacità”. Novità arrivano anche dall’associazione “La Voce di Fiesso”. “La nostra associazione – dicono Francesco Boemo e Alberto Barina – è nata con lo scopo di sensibilizzare i cittadini ad una partecipazione civica e sociale nel territorio, e abbiamo dato vita a numerosi progetti rivolti sia ai giovani sia ai meno giovani. Oggi non abbiamo intenzione di supportare una lista politica: quanto nella emerso dalla recente esperienza, ovvero la costante carenza di risorse, anche professionali, ci ha convinto che l’unico vero salto di qualità per Fiesso è di prospettare la fusione con un altro comune”.

Giacomo Piran

Lascia un commento