Nuove agevolazioni fiscali per l’acquisto della “prima casa”

rigoniLa Legge di Stabilità dal 2016 ha introdotto alcune novità che dovrebbero agevolare chi volesse acquistare un immobile fruendo delle cosiddette agevolazioni “prima casa”, cui si ha diritto nel caso di atti traslativi di proprietà o di costituzione di diritto reale su un immobile adibito ad abitazione principale (escluso immobili di tipo A/1, A/8 e A/9), e relativa pertinenza (autorimessa, garage o posto auto).
Queste agevolazioni consistono nell’applicazione di una minor imposta all’atto di acquisto, come segue:
– se l’acquisto viene effettuato da privati: imposta di registro al 2% sul valore dell’immobile, imposte ipotecaria e catastale totali euro 100;
– se l’acquisto viene effettuato da impresa: iva al 4%, imposte di registro, ipotecaria e catastale totali euro 600.
Condizione per poter accedere a tale agevolazione è che l’immobile sia nel Comune in cui l’acquirente ha la residenza, o intenda stabilirla tassativamente entro 18 mesi dall’acquisto, o dove svolga la propria attività lavorativa, dichiarando nell’atto di acquisto di non essere titolare esclusivo, o in comunione con il coniuge, di diritti di proprietà su altra casa ubicata nello stesso Comune in cui è situato l’immobile da acquistare.
Dal 2016 è possibile godere di tali benefici anche se si è già goduto dell’agevolazione “prima casa” nell’acquisto di un immobile ancora di proprietà, a condizione che entro 1 anno dalla data del nuovo acquisto, il precedente immobile venga venduto, a pena di decadenza dall’agevolazione.
Si segnala, inoltre, la possibilità:
– di detrarre dall’Irpef il 19% dei canoni di leasing e prezzo di riscatto pagati dal 2016 al 2020 per acquistare o costruire un’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale entro 1 anno dalla consegna, e
– di detrarre il 50% dell’Iva pagata per l’acquisto effettuato nel 2016, di unità immobiliari a destinazione residenziale, di classe energetica A o B, cedute da imprese costruttrici.

 

Dr.ssa Elena Rigoni – Dottore Commercialista – Revisore Contabile – Mediatore Civile

Tel:  049 9624250 –

Lascia un commento