Profughi a Conetta, situazione in stand by

profughi conettaSono circa 550 al momento i profughi ospitati nell’ex base di Conetta: un numero stabile ormai da diverse settimane. Ha destato però preoccupazione l’allestimento all’interno della struttura di nuovi tendoni, che hanno fatto presagire nuovi arrivi. “Dalle informazioni che mi ha dato la prefettura non è così – tranquillizza il sindaco Alberto Panfilio -, semplicemente i presenti sono stati distribuiti in zone più ampie, per dare un po’ di respiro”. E aggiunge: “Nel mese di marzo ho fatto fare un’ispezione all’Asl e mi hanno detto che è tutto in regola”. Anche se i richiedenti asilo ospitati all’interno, attraverso la loro pagina Facebook, continuano a lamentare le difficili condizioni di vita. A partire dalla situazione delle docce, in cui l’acqua non scorre ma ristagna. “Continuo comunque a denunciare che questa non è integrazione – conclude Panfilio -, è un tappabuchi perchè nessuno li vuole. Ma almeno che abbiano un po’ di spazio in più e che siano trattati come cristiani!”. Il recente bando lanciato dalla Prefettura per reperire nuovi posti per l’accoglienza – anche in vista dell’arrivo della bella stagione e della ripresa dei flussi – non ha dato l’esito sperato: due terzi dei posti che la Prefettura cercava sono rimasti irreperibili.

 

Giorgia Gay

Lascia un commento