Salzano, diminuisce ancora la bolletta sui rifiuti

rifiuti consiglio di bacinoUna buona notizia per tutti i residenti del comune di Salzano che, per il secondo anno consecutivo, vedranno diminuire il costo complessivo del servizio di raccolta dei rifiuti, mantenendo invariati i servizi offerti e, in alcuni casi e per alcune categorie di soggetti, perfino migliorandoli.

Infatti, il Piano Finanziario 2016, che contiene tutti gli oneri inerenti la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti prodotti dai cittadini e dalle attività produttive del comune si muoverà in controtendenza rispetto agli ultimi anni: vedrà infatti una sensibile diminuzione del costo totale rispetto all’anno precedente, una diminuzione di circa 130.000 euro. La riorganizzazione del servizio varata a metà dello scorso anno e la preziosa collaborazione dei cittadini tramite la maggiore raccolta differenziata, la maggior efficienza del servizio e valorizzazione dei materiali riciclabili, hanno portato così i primi risultati positivi.

Tanto che i dati riguardanti la raccolta differenziata relativi al secondo semestre 2015, se paragonati allo stesso periodo del 2014, rilevano un aumento medio del 3,5%, portando la quantificazione della raccolta differenziata al 78%, a questa alta percentuale va aggiunta l’alta qualità dei materiali conferiti grazie al sistema “Porta a porta”. All’interno della citata riorganizzazione si segnala che a Salzano, a partire dal 1° gennaio 2016, è attivo il servizio di raccolta separata dei pannolini e dei pannoloni. Si tratta di un servizio a domanda individuale, per le famiglie con bambini fino ai 3 anni o con persone che utilizzano i pannoloni, questi soggetti sono in possesso di una particolare tessera che li abilita all’utilizzo, all’interno del territorio comunale, di 8 contenitori adibiti alla raccolta di questi particolari rifiuti. “Il servizio offerto da Veritas – spiega il delegato all’ambiente Andrea Pellizzon – consentirà alle famiglie con bambini piccoli o a chi usa panno- loni un risparmio in bolletta grazie alla diminuzione del numero degli svuotamenti del contenitore del rifiuto secco e un miglioramento dell’igiene domestica. Questa scelta si caratterizza per una forte valenza sociale, in quanto il costo del servizio non sarà a carico della singola famiglia ma ripartito tra tutti gli utenti”.

Salzano dunque tra i primi Comuni in graduatoria in tema di raccolta dei rifiuti sotto l’aspetto ambientale, ma anche Comune virtuoso sotto l’aspetto economico data la riduzione delle bollette per i propri cittadini.

Anna Michieletto

Lascia un commento