Scorzè, sarà una primavera piena di eventi

primavera scorzèIn attesa del taglio del nastro della nuova piazza davanti al municipio e che dovrà diventa- re, secondo per le intenzioni del Comune di Scorzè, uno dei punti di ritrovo per la popolazione, non mancheranno le iniziative nel territorio, con protagonista la Pro loco e i classici appunta- menti di primavera. Nell’ordine: la Festa dell’asparago e della fragola di Gardigiano dal 6 al 15 maggio e quella dei bisi di Peseggia dal 27 maggio al 6 giugno. Poi in estate toccherà al pomodoro a Cappella, mentre in novembre chiuderà la stagione il consueto appuntamento nella frazione di Rio San Martino con il radicchio.

Dunque tutto i paesi attorno al capoluogo saranno toccati dal- le proposte presentate dall’associazione. Durante tutto l’arco delle giornate, ci saranno divertimenti musicali e le orchestre avvenimenti sportivi e uno stand gastronomico a base dei prodotti tipici provenienti dallo stesso territorio, e conosciuti anche oltre i confini della provincia, non- ché mostre mercato permanenti, allieteranno sia la vista che il palato di visitatori e appassiona- ti di prodotti tipici locali. Quest’anno per l’iniziativa di Gardigiano ci sarà un traguardo speciale: l’edizione numero 40. La manifestazione è cresciuta, anno dopo anno, pur aderendo perfettamente allo spirito popolare con cui è nata, intonandosi alle sensazioni che lo sfondo primaverile della natura diffonde nella gente.

Un po’ più “anziana” la Festa dei bisi, che quest’anno raggiungerà il traguardo delle 47 volte. I protagonisti saranno i piselli e le migliori produzioni di ortaggi che saranno esposte nella consueta “Mostra Orto- frutticola”. Per tutto il periodo della festa saranno in vendita i “Bisi de Peseja” direttamente dal produttore al consumatore. Si potranno assaggiare i piatti che di più esaltano il sapore e le proprietà dei piselli, vedi il classico piatto “Risi e Bisi” e altre specialità gastronomiche.

Lascia un commento