Trecenta (RO), infermiera ruba ai pazienti in ospedale: una denuncia

(ANSA) - ANCONA, 24 SET - Sanità: corridoio di ospedale con infermiera e carrello.

Derubati mentre si è in attesa di essere curati. E’ successo all’ospedale “San Luca” di Trecenta, dove una donna ieri ha segnalato ai carabinieri di essere stata derubata all’interno di un ambulatorio del nosocomio, dove si trovava ricoverata per essere sottoposta ad una terapia. La vittima, al termine della seduta terapica alla quale si era sottoposta, non ha trovato più il suo portafogli, che conteneva la somma di 105 euro.

I militari, dopo aver svolto alcuni accertamenti preliminari, hanno ricondotto l’evento ad altri due simili che si sono verificati negli ultimi tempi e per i quali erano già state sporte delle denunce nei giorni scorsi. Gli investigatori dell’Arma hanno, quindi, proceduto ad acquisire i turni di servizio dei dipendenti presenti ieri nel nosocomio: incrociando i dati con quanto in possesso in relazione agli altri episodi, nei quali altre persone erano state derubate durante la seduta di terapia. Il cerchio si è così stretto su una dipendente dell’ospedale: messa alle strette, l’infermiera, temendo anche di incorrere in più gravi conseguenze, ha confessato l’azione delittuosa ed ha restituito il maltolto all’interessata.

Sono ora in corso ulteriori accertamenti in relazione ai pregressi episodi di furto.

Lascia un commento