A Vigonza“Abbiamo riso per una cosa seria”: Coldiretti contro sfruttamento e caporalato

pomodoriColdiretti Padova partecipa attivamente in questi giorni alla “Abbiamo RISO per una cosa seria“, la campagna intrapresa con Focsiv (Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) a favore dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, contro l’abbandono della terra e lo sfruttamento che sottopaga i prodotti agricoli e costringe alla migrazione dai paesi più poveri.

Tutti possono diventare protagonisti della campagna. Come? Sabato 14 maggio l’appuntamento è a Vigonza, al mercato degli agricoltori, tutta la mattina dove Coldiretti Padova e i volontari Fosciv saranno presenti con uno stand informativo e offrirà ai consumatori un chilogrammo di riso in cambio di offerte per progetti solidali. Inoltre si può donare anche via Sms. Fino al 18 maggio 2016 si può inviare al 45594 un Sms di due euro da cellulare oppure da 2 a 5 euro dalla rete fissa di casa.

Ogni singolo contributo concorrerà a sostenere 38 interventi di agricoltura familiare nelle aree più povere del mondo e il Villaggio solidale realizzato in Puglia da Focsiv insieme a Coldiretti, per dare ospitalità agli immigrati in modo da sottrarli  allo sfruttamento del caporalato e garantire loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale del pomodoro nelle imprese agricole Coldiretti.

 

Lascia un commento