Dieci lavoratori in mobilità a supporto del Comune di Rovigo

sindaco -saccardin1L’amministrazione ha presentato un progetto che sarà inviato alla Provincia, con richiesta di utilizzo di dieci lavoratori che siano in mobilità o in cassa integrazione. Lo comunica l’assessore al Personale Antonio Saccardin, spiegando che l’iniziativa rientra in quanto previsto dal decreto legislativo 150 del 14 settembre 2015, che dà la possibilità agli enti locali, di poter usufruire di lavoratori che siano, appunto, in cassa integrazione o in mobilità.

I dieci lavoratori richiesti riguardano 6 istruttori amministrativi, 1 istruttore contabile, 3 addetti alla manutenzione del patrimonio immobiliare.

Il progetto ha la durata di 6 mesi rinnovabili, con la possibilità di effettuare 20 ore settimanali. Il personale sarà così distribuito: 2 alla Polizia locale, 3 ai servizi sociali, 1 alla mobilità e trasporti, 1 al settore ragioneria e 3 al patrimonio.

Lascia un commento