Dolo, l’ospedale è stato salvato

 

Ingresso Ospedale DoloIl Consigliere Regionale Franco Ferrari, esprime grande soddisfazione: finalmente oggi la Giunta Regionale ha “preso atto del parere favorevole espresso dalla V Commissione Consiliare della Sanità” recuperando tutte le specializzazioni ed eccellenze presenti all’Ospedale di Dolo, azione che di fatto lo ha salvato. L’impegno  adesso è quello di trovare le soluzioni tecniche ed economiche per mettere a norma in sicurezza il presidio ospedaliero e realizzare le opere necessarie da tempo all’Ospedale di Dolo.

“Si conclude un importante procedimento, un lavoro che è partito dal territorio che ha investito la Giunta Regionale di cui ha dato prova di “ascolto senza pregiudiziali” – afferma il consigliere Ferrari -. La fiducia che ho riposto negli Amministratori Regionali, mi ripaga del tempo dedicato sul tema, e sarà mia cura tener sempre aggiornati tutti gli interlocutori”. I contenuti della proposta che Ferrari ha presentato alla Giunta Regionale riguardano un nuovo percorso per l’Ospedale di Doloper renderlo Presidio Ospedaliero Unico di rete su 2 sedi: Dolo e Mirano.

Ora l’attivazione delle azioni contenute nella delibera passano nelle mani del Direttore Generale dell’ULS 13 dott. Giuseppe Dal Ben, che dovrà darne avvio.

“Ribadisco il tema della difesa dell’Ospedale di Dolo e della “salute dei cittadini” – conclude Ferrari – in cui, non può esistere colore politico. L’obiettivo sarà sempre far permanere i servizi efficienti ed efficaci per i cittadini, con particolare attenzione alla prevenzione e alla ricerca. Questo è stato il senso del mio lavoro”.

Lascia un commento