Elezioni Noventa: La promessa di Carraro: “Con me in buone mani”

Schermata 2016-05-24 alle 14.04.14Noventana, 42 anni, avvocato civilista, madre di tre figli. E’ Giovanna Carraro, candidata sindaco con una lista civica; sostenuta da Lega Nord e Fratelli d’Italia, tiene comunque a sottolineare di non essere iscritta a partiti politici e di provenire dal mondo dell’associazionismo.

Scout da ragazzina, poi impegnata per anni come volontaria nella cooperativa Progetto Insieme che si occupa di disabilità, Carraro ha deciso di candidarsi sindaco anche grazie all’esperienza di presidente del Consiglio d’Istituto presso la scuola Santini. Obiettivo della sua lista civica è mettersi a servizio della comunità attraverso l’ascolto e la messa in atto di azioni concrete.

Ritiene importante porre attenzione alle esigenze dei diversi territori di Noventa che non hanno bisogni sempre identici. Per questo prevede l’individuazione di figure portavoce che avanzino le istanze specifiche degli ambiti cittadini. C’è poi la viabilità, che secondo Carraro è compromessa soprattutto nella zona centrale del Comune; così come la necessità di incrementare e migliorare il trasporto pubblico verso Padova e di creare più piste ciclabili. In tema di sicurezza, la candidata propone maggiori investimenti e convenzioni con il Comune di Padova per la gestione di servizi di polizia locale.

Tra gli altri punti programmatici non dimentica le scuole, poco adatte alla vivibilità dei ragazzi, la necessità di individuare spazi aggregativi, così come quella di avviare il Consiglio comunale dei ragazzi. Infine propone l’incentivazione del commercio attraverso tavoli di confronto, la valorizzazione delle attività già presenti nel Comune e politiche per la terza età, con l’estensione del centro anziani anche all’oltrebrenta. (e.c.)

Lascia un commento