Elezioni Noventa: “La Noventa che cambia”, il sindaco per la rielezione

Schermata 2016-05-24 alle 14.03.56Il sindaco uscente presenta la sua candidatura con lo slogan “La Noventa che cambia”.

Nell’ambito dei progetti già avviati, Bisato si spende con nuove idee e con una visione a lungo raggio sullo sviluppo di Noventa. Tra i temi proposti si trova l’attenzione alla pianificazione urbanistica sostenibile con processi di rigenerazione urbana e di valorizzazione del territorio, anche attraverso i sistemi del Parco delle Ville Venete e del Parco Agricolo Fluviale del Brenta e del Piovego.

C’è poi l’ambiente, con programmi di miglioramento del sistema di raccolta differenziata e di valorizzazione delle aree verdi, sempre più fruite dai cittadini. E ancora, l’ambito della sicurezza: a questo proposito Bisato pensa ad un potenziamento del sistema di videosorveglianza, al mantenimento della vigilanza notturna, e all’implementazione del sistema di illuminazione.

Con un’attenzione particolare alla sicurezza idrogeologica del territorio. In tema di viabilità, pensa all’adozione di soluzioni nuove per migliorare il traffico e ridurre le emissioni inquinanti, e mira al raggiungimento del biglietto unico nei trasbordi tra Bus Italia e APS per un’integrazione completa con il trasporto urbano di Padova. Non mancano all’interno del programma elettorale, politiche a favore della cultura, dello sport, della scuola e del sociale.

Quarantacinquenne, Bisato vive da sempre a Noventa. Laureato in Scienze Politiche, è responsabile amministrativo provinciale presso la Coldiretti. E’ stato assessore alle Politiche Sociali del Comune nel 2001, dal 2006 ha svolto per cinque anni il ruolo di vicesindaco fino ad essere eletto sindaco alle scorse elezioni. Dal 2014 fa parte anche del Consiglio provinciale di Padova. (e.c.)

Lascia un commento