Elezioni Vigodarzere, Luigi Parisotto “Un progetto concreto”

Schermata 2016-05-24 alle 15.03.29Candidato a sindaco della lista civica Uniti per Vigodarzere, Luigi Parisotto, 63 anni, laureato in Scienze politiche. Lavora come direttore della filiale della Banca d’Italia di Bolzano. Originario di Terraglione, dove tuttora vive, si era già candidato a sindaco nel 2006 con la civica Il Futuro di Vigodarzere. In politica dagli anni Settanta, è stato consigliere comunale dal 1976 al 1988 con la Democrazia Cristiana e vicesindaco dal 1978 al 1983. “Mi considero un moderato di centro, che pone la qualità della vita come linea guida primaria su cui lavorare”.

Parisotto, che rappresenta l’amministrazione uscente, pone tra gli obiettivi della sua squadra il completamento di molte opere già avviate. “Qual è la Vigodarzere che ci piacerebbe avere nei prossimi anni? È questa la prima domanda che ci siamo posti per definire il nostro orizzonte politico anche oltre il 2020. Vogliamo che nei prossimi anni nella nostra comunità ci sia un aumento della qualità di vita, individuale e sociale: insomma vogliamo che si stia bene, tutti.

Nel nostro progetto ci sono tante azioni concrete, ma sappiamo che tutto ciò deve essere ricondotto all’idea fondamentale che ci sia la nostra comunità al centro, a cui dobbiamo riferirci con eque opportunità. Bambini che stanno crescendo e persone anziane, giovani che costruiscono il loro futuro, famiglie con bisogni crescenti, ma anche un tessuto produttivo che fatica: tutti devono sentire che vogliamo muoverci insieme. È questa l’idea di paese equo e solidale, vivo e accogliente a cui guardiamo con determinazione. Ereditiamo un bel patrimonio: un buon sistema di servizi e una preziosa rete di volontariato sociale”.

Nicoletta Masetto

Lascia un commento