Mestrino, We Can e il Comune: un patto per garantire lavoro e formazione

Riunione di We Can con l'amministrazione comunale di MestrinoWe Can consulting si è messa in prima linea per il sociale. Nella mattinata di venerdì, l’amministratore Federico Bregolato assieme ai suoi più stretti collaboratori, ha incontrato Salvina Albanese, assessore all’Istruzione, cultura e politiche giovanili di Mestrino e Francesco Stefani, capogruppo di maggioranza in consiglio comunale. Al centro dell’attenzione una donazione e i possibili scenari di collaborazione per focalizzarsi su due punti: il lavoro e la formazione.

“Ci sono molti giovani, persone di mezza età, comprese donne, che non riescono a ricollocarsi nel mercato del lavoro – ha spiegato l’assessore Albanese durante la riunione – che possono trovare in We Can la soluzione giusta”. Braccia aperte da Bregolato che ha portato l’esempio concreto di una signora che ha saputo rialzare la testa dopo un periodo buio della sua vita entrando a far parte della compagnia come operatrice della sala di telemarketing e teleselling. E i giovani? Ce ne sono molti che fanno fatica a scrivere un curriculum vitae ed è il secondo punto che We Can svilupperà con giornate di formazione nella sala al piano terra ancora da allestire del comune di Mestrino.

Questi sono i progetti futuri. In concreto però Bregolato ha donato ben otto computer al comune. Subito dopo la riunione, in Municipio sono arrivati i pc, tutti sistemati dai tecnici informatici di We Can nei giorni scorsi e pronti a essere utilizzati dagli alunni delle scuole del paese.

Lascia un commento