Furto in casa a Mira: i ladri gli entrano in casa, lui si difende e rimane ferito

ladriHa cercato di difendere la sua proprietà, quando si è accorto che i ladri l’avevano violata. Così un residente di Via Gramsci a Mira, un uomo di origini cinesi, ha tentato di opporre resistenza ai ladri che nella notte tra domenica e lunedì si erano introdotti nella sua abitazione.

Non appena accortosi degli intrusi, infatti, avrebbe afferrato un coltello per difendersi, aizzandolo contro i malviventi. Nasce una colluttazione, da cui però il proprietario ne è rimasto ferito, riportando dei tagli al volto. Per i delinquenti, invece, un magro bottino arraffato nell’impeto della fuga.

I residenti del quartiere, dove la notizia ha avuto molto eco, hanno raccontato ai quotidiani locali di aver visto sangue per strada e sulle scale dell’abitazione, con l’ipotesi che anche i ladri fossero rimasti feriti dallo scontro, realtà poi confermata anche dai Carabinieri sopraggiunti sul posto per raccogliere la deposizione della vittima.

Per curare le ferite dell’uomo, sono dovuti intervenire i sanitari del Suem che hanno subito trasferito la vittima in ospedale, a Dolo, con una ventina di giorni di prognosi.

I carabinieri sono ora sulle tracce dei ladri. Stanno visionando le registrazioni telecamere di videosorveglianza delle varie banche della zona per riuscire a risalire ai responsabili.

 

Lascia un commento