Mirano, un pacchetto turistico in occasione della Notte bianca

 

foto_miranoCultura e arte, natura e paesaggio, attività fisica e benessere, shopping, gusto e divertimento. Tanti gli ingredienti per creare il primo vero pacchetto turistico per vivere Mirano: l’iniziativa si chiama “Sulle tracce della Terra dei Tiepolo”, l’occasione sarà la prossima “Notte bianca American style” di Mirano e a promuoverla sarà una squadra formata da Confcommercio del Miranese, Comune di Mirano e Asd Kardines Nordic Walking, che hanno coinvolto anche agenzie viaggi e cinque alberghi convenzionati della città.

Una vera e propria task-force turistica per la promozione del territorio e degli eventi organizzati. È la prima volta che una delle Notti nel Miranese punta ad attirare visitatori anche da fuori provincia e regione, coinvolgendo in questo obiettivo le attività ricettive, come alberghi e hotel.

Appuntamento sabato 11 e domenica 12 giugno, in occasione dell’evento clou dell’estate in centro, la Notte bianca, che quest’anno si vestirà di stelle e strisce, in omaggio al sogno americano. Un lungo weekend dove non mancherà nulla: le bellezze artistiche, offerte dai preziosi affreschi di Giandomenico Tiepolo nei tre siti miranesi che li ospitano, le bellissime ville venete immerse nel verde, un itinerario attraverso percorsi studiati, rigorosamente a piedi, per gustare nella preziosità della lentezza i paesaggi attraversati, shopping guidato nei negozi del centro storico, il vero centro commerciale a cielo aperto di Mirano e una serata, quella di sabato, a tutto divertimento, con la regina delle Notti nel Miranese organizzate da Confcommercio.

Già al mattino di sabato, alle 9.30, da piazza Martiri, partirà una camminata alla scoperta dei tesori del Tiepolo: dal duomo di San Michele Arcangelo a Villa Bianchini, passando per la chiesa parrocchiale di Zianigo. Percorso facile, di circa 7 chilometri, da effettuare in circa due ore e mezza, con soste culturali per ammirare le opere del celebre pittore e, al termine, un aperitivo in centro storico con cicchetti tipici veneziani. Il sabato pomeriggio sarà dedicato allo shopping e alla visita del centro storico, nel pieno dei preparativi per la “Notte bianca American style” che, la sera, animerà il salotto buono della città, nella prima vera grande festa d’estate, con musica, sport, cultura e negozi aperti fino a tardi.

Domenica si replica: appuntamento sempre in piazza Martiri, alle 10, questa volta per scoprire Mirano e le sue ville venete, i parchi e una visita guidata al Castelletto del Belvedere con le sue grotte. Anche qui, percorso facile e adatto a tutti: 4 chilometri, da effettuare in circa due ore e conclusione con aperitivo, sempre in centro storico, con cicchetti veneziani.

Confcommercio, commercianti, Comune e associazioni sportive si mettono dunque insieme e propongono in occasione della tradizionale Notte bianca di Mirano un pacchetto turistico all-inclusive per miranesi e non. Quote di partecipazione popolari: entrambe le giornate 25 euro per adulti, 13 per bambini 8-12 anni, gratuito fino a 7 anni. Per una sola giornata: 15 euro adulti, 8 bambini 8-12 anni, sempre gratis fino ai 7 anni. Le iscrizioni saranno possibili fino al 9 giugno presso Kardines Nordic Walking (349.4602667) e Ribon Viaggi (041.430200, eventimirano@ribonviaggi.it). E per non lasciare nulla di intentato, per chi viene da fuori città, gli organizzatori hanno anche proposto una rosa con cinque hotel convenzionati per l’evento, a due passi dal centro storico, dove sarà possibile alloggiare la notte di sabato per non perdere nulla di questa proposta.

«È un’idea nata durante i nostri incontri con il gruppo di lavoro dei commercianti di Mirano», afferma il direttore di Confcommercio del Miranese, Tiziana Molinari, «l’obiettivo è coinvolgere anche chi viene da lontano, dandogli l’opportunità di vivere un weekend tutto compreso: praticare un’attività sportiva, gustare le nostre ricchezze culturali e artistiche e divertirsi nell’appuntamento clou dell’estate miranese. Senza dimenticare il percorso gastronomico organizzato sabato sera durante la Notte bianca, che darà la possibilità anche a chi non è di queste parti di assaporare le tipicità venete».

«C’è una decisa volontà di un rilancio turistico di Mirano, a maggior ragione ora che viaggiamo all’insegna della Terra dei Tiepolo», aggiunge il vicesindaco e assessore alle Attività commerciali ed economiche, Annamaria Tomaello, «abbiamo perciò subito condiviso l’idea dei commercianti di Mirano, consapevoli che la Notte bianca ha un successo ormai collaudato, con un indotto notevole per la città: un evento d’inizio estate che è ormai sulla stessa linea delle altre grandi manifestazioni miranesi, come la Festa dei fiori o i giorni dell’oca e che merita dunque, come le altre grandi iniziative, di guardare anche all’offerta turistica. Ringrazio Confcommercio del Miranese e i titolari delle attività di Mirano che in questa iniziativa hanno messo impegno ed energie».

Lascia un commento