Porto Viro, ragazzi a scuola di ecologia all’Oasi di Volta Grimana

20160517_111613Una mattinata intensa quella trascorsa dagli alunni delle classi terze della Monsignor Sante Tiozzo, martedì mattina. Di buon’ora gli alunni in bicicletta con le loro insegnanti, scortati dal comandante della polizia locale, dalla protezione civile e dai cicloviaggiatori Free bikers sono arrivati all’Oasi di Volta Grimana dove ad accoglierli c’erano i volontari del gruppo iniziativa per l’ambiente, degli apicoltori locali e il consigliere di maggioranza Rita Ferrari.

Il presidente del sodalizio ambientalista Vincenzo Mancin, cicerone per l’occasione, ha illustrato e descritto agli alunni il patrimonio di flora e  fauna nell’Oasi naturalistica. Dopo una buona merenda a base di miele, gli alunni, davanti alla casa degli insetti e degli alveari hanno  appreso dai volontari degli apicoltori l’importanza e il ruolo delle api e la diversità degli insetti in natura, taluni utili per l’uomo e l’ambiente, mentre altri dannosi per gli animali e anche per l’uomo.

”Si è trattata della terza fase dell’iniziativa “gli insetti, le api e i loro prodotti” iniziata dalle lezioni in classe tenute da Eddi Boschetti del wwf di Rovigo e dalla seconda fase che ha posto l’accento sull’assaggio dei vari mieli con tanto di questionario attraverso il quale è stato decretato il successo del  miele di acacia per gusto e consistenza -spiega il presidente Mancin-“.

”Una lezione  che ha voluto anche educare i ragazzi alla mobilità sostenibile –fanno sapere i free bikers – obiettivo sostenuto dal ministero dell’ambiente per incentivare l’uso della bicicletta, per far capire che l’uso della bicicletta migliora la vita, l’ambiente dove viviamo e il risparmio, visto che non viene usato combustibile”.

”Si sta chiudendo un anno scolastico pieno di iniziative per far conoscere ai nostri ragazzi il nostro territorio, in termini di bellezze ambientali, di flora, fauna e prodotti tipici come il miele – afferma il consigliere comunale Rita Ferrari – e il modo con cui è stato spiegato dai volontari delle varie realtà associazionistiche agli alunni è stato coinvolgente e istruttivo. Un progetto “miele,ambiente e natura”reso possibile dall’azione sinergica con il dirigente dell’istituto comprensivo di Porto Viro, le associazioni di volontariato e gli assessorati all’istruzione, ambiente e polizia locale del nostro comune”.

Lascia un commento