Rovigo, l’assessore Brusaferro si è dimesso

palazzo nodariL’assessore Michele Brusaferro si è dimesso  “motivi meramente personali”. Nella sua lettera di dimissioni, Brusaferro, ha voluto rinnovare la stima nei confronti del Sindaco. “La ringrazio – riporta il testo – per avermi dato l’opportunità di vivere un’esperienza per me molto bella, che ha contribuito in modo determinante alla mia crescita umana e politica. Ringrazio i colleghi assessori che hanno condiviso con me la passione e l’impegno nell’espletamento del ruolo politico-amministrativo e ai quali mi lega un sentimento di stima e amicizia”.

Brusaferro rivolge infine, un ringraziamento anche a tutti i dipendenti comunali per la collaborazione data e a chi gli è stato vicino.

Il sindaco da parte sua ha ringraziato Brusaferro per l’opera svolta “con grande impegno e capacità” in questo periodo all’interno della squadra di Giunta, augurandogli buon lavoro per i suoi impegni professionali.

Il primo cittadino, con l’occasione ha annunciato che in Giunta ci saranno a breve due nuovi ingressi: uno riguarda Luigi Paulon che ha dato le dimissioni da presidente di Ecoambiente, l’altro interessa il referato dell’Urbanistica, sul quale però il sindaco, nel momento in cui andiamo in stampa, non ha ancora espresso il nome:  ha solo anticipato che si tratta di una donna professionalmente preparata e competente, da poco mamma. I nuovi ingressi, porteranno a qualche ridistribuzione delle deleghe.

Giorgia Gay

Lascia un commento