Santa Maria di Sala, ecco come cambierà il volto del centro

Schermata 2016-05-24 alle 13.55.08Santa Maria di Sala si crea la piazza che non ha: il fulcro sarà la storica villa Farsetti. Lavori già partiti, con la bella stagione si entra nel vivo dell’intervento per consegnare alla cittadina un centro tutto nuovo entro la fine dell’anno. Un milione il costo dei lavori, con 600 mila euro in arrivo dalla Regione. Interessati soprattutto il parco della villa, il sagrato della chiesa e la viabilità tra via Roma e viale Rimembranze. Si procederà per stralci: già partiti i lavori di sistemazione dell’area e degli edifici del cortile nord della villa, che coinvolgono i ponti di ingresso, il lato ovest, il portico della foresteria e il palazzo, con l’eliminazione dei tamponamenti tra le colonne, la scuderia e la fattoria.

La scelta è stata quella di lasciare il più possibile l’area sistemata a prato, limitando le parti pavimentate allo stretto necessario: le auto potranno entrare solo in casi eccezionali. Stanno già salendo invece i muri delle quinte che esistevano in passato, che delimiteranno la corte. Si interverrà quindi nell’area della chiesa parrocchiale, tra il campanile, il patronato e la canonica. Il nuovo sagrato sarà un misto di aiuole, lastricato e alberi, con un nuovo arredo urbano per enfatizzare il ruolo della piazza. L’obiettivo è far diventare il sagrato e le aree circostanti un punto di ritrovo e aggregazione, come un vero centro. Verrà infine riqualificato il tratto di via Roma compreso tra via dei Carpini ed viale Rimembranze e il tratto di quest’ultimo compreso tra via Roma e via Olimpia, dove si interverrà anche nello spazio dietro la palestra comunale. Il tratto stradale in questione sarà pavimentato in cubetti di porfido, in viale Rimembranze sarà eliminata l’aiuola spartitraffico centrale per lasciare spazio a due marciapiedi e all’incrocio con via Roma verrà realizzata una fontana. Infine nel parcheggio ovale dietro la villa sono previste le nuove autorimesse per i veicoli comunali, che non dovranno così più parcheggiare all’interno della stessa. A lavori ultimati Santa Maria di Sala avrà un centro e un look tutto nuovo. Lo scopo è anche quello di restituire al paese una piazza come luogo di aggregazione e manifestazioni, cosa possibile grazie anche alla nuova pavimentazione e arredo urbano, che renderà possibile chiudere e rendere pedonali le strade in particolari occasioni.

Filippo De Gaspari

Lascia un commento