Canoa nel Delta del Po, 80 atleti da tutto il Nord-Est

Foto 3Si è tenuta domenica 26 giugno la 17esima edizione dell’evento sportivo “In canoa nel Delta del Po” organizzato dall’associazione “Canoisti di Adria” assieme all’“Associazione kayak Porto Viro” e patrocinata dal Comune di Porto Tolle, Uisp Rovigo e l’ente Parco regionale Delta del Po. Questa edizione è partita da Scardovari e hanno deciso di partecipare 80 persone provenienti da Rimini, Padova, Vicenza, Cittadella, Chioggia, Verona, Ferrara e dal Polesine, sia alto che basso.

L’avventura ha portato i partecipanti nel cuore del Delta del Po in un percorso ad anello di circa 15 km. Il tour si è svolto tra le barene e i canneti del fiume polesano per concludersi su una delle splendide spiagge. La partenza è stata dallo scivolo del porto peschereccio di Scardovari e durante la giornata i partecipanti hanno potuto fare una sosta sulla spiaggia per godere della bellissima giornata estiva. Pagaiata dopo pagaiata, anche i neofiti di questa disciplina, sono riusciti a sostenere quasi tutto il percorso programmato dall’associazione. Il Po di Tolle ha ospitato il folto gruppo di canoisti; tutti sono rimasti estasiati dal panorama suggestivo e dalle bellezze naturali offerte dal Delta del Po.

“Alcune variazioni di percorso sono state fatte per il forte vento e la marea più bassa del previsto – spiega Matteo Beltrame presidente dell’Asd Canottieri Adria -. Non è stato possibile visitare da vicino le strutture abbandonate dell’Allagamento per via di alcuni canneti in secca, la zona è stata solo circumnavigata, ma il tragitto verso la spiaggia è stato concluso. Gli elementi c’erano tutti: acqua, aria, terra e fuoco…sulla pelle!”. Non si è fatto sfuggire il bellissimo evento anche il presidente del comitato Uisp di Rovigo Massimo Gasparetto che ha presenziato all’uscita in canoa assieme ai vertici delle associazioni che hanno organizzato la giornata.

 

 

Lascia un commento