Elezioni, in Veneto 82 comuni al voto: i dati

elezioni_comunaliVeneto alle urne, 82 comuni in tutta la regione sono chiamati a scegliere il nuovo sindaco e la nuova amministrazione per i prossimi cinque anni. I primi dati sul voto in Veneto registrano un calo delle affluenze, che si attesta al 64,9%, contro il dato ben più alto di cinque anni fa, pari al 72%.

LA SITUAZIONE NELLE 8 PROVINCE

A Venezia attira l’attenzione la situazione di Chioggia. Il sindaco uscente, Giuseppe Casson, prima Pd, ora appoggiato dalla coalizione di centrodestra, dovrà vedersela con il candidato pentastellato Alessandro Ferro. Tra gli altri comuni al voto si riconfermano a San Michele al Tagliamento il sindaco uscente Pasqualino Codognotto e a Musile di Piave Silvia Susanna. Anche Eraclea va al ballottaggio, si sfideranno per la poltrona di sindago Giorgio Talon (centrosinistra) e Mirco Mestre.

Treviso registra una media del 56% di votanti, affluenza quindi ancora in calo. Sette i comuni al voto, tra Cordignano, Monfumo, Montebelluna, Oderzo, Portobuffolè, Villorba e Volpago del Montello. La Lega ha trionfato in due dei comuni della Marca, a Montebelluna e Villorba. Marzio Favero, sindaco uscente di Montebelluna, si riconferma al secondo mandato con il 52,01% al primo turno, bissando il rivale Davide Quaggiotto. Quorum anche a Villorba, dove il sindaco uscente Marco Serena, anche lui Lega Nord, stravince con il 52,70% dei voti.

Belluno il trionfo è rosa. A Selva di Cadore e ad Alano di Piave vincono rispettivamente Silvia Cestaro e Amalia Serenella Bogana (sindaco uscente). Anche qui non c’è stato bisogno di ballottaggio in quanto le candidate correvano da sole e i risultati sono stati anche alquanto veloci: alle 19 era già festa.

Anche a Rovigo l’affluenza è in calo: quest’anno si sono presentati alle urne il 69,43% degli aventi diritto al voto, una percentuale di 5 punti inferiore a quella di cinque anni fa (74,64%).Si è votato il nuovo sindaco in 8 comuni della provincia di Rovigo: Rosolina, Adria, San Martino di Venezze, Ceregnano, Villamarzana, Canaro, Stienta e Ficarolo. Ad Adria la partita a due si gioca tra Nicola Zambon (Pd, 23,57%) e il sindaco uscente, Massimo Barbujani (centrodestra, 45,78%). A Rosolina si riconferma invece il sindaco uscente, Franco Vitale.

Quattordici i comuni al voto a Padova, fanno eco i risultati delle quattro cittadine Albignasego, Abano, Cittadella ed Este. Nel primo comune, l’ha spuntata il candidato Filippo Giacinti, sindaco reggente dal 2015, con il 60% dei voti. Il nuovo primo cittadino di Cittadella è invece il leghista Luca Pierobon, con il 58% delle preferenze. Ballottaggi ad Abano ed Este: nella prima si sfideranno Luca Claudio e Monica Lazzaretto, nella seconda il vicesindaco uscente Stefano Agujari Stoppa (centrosinistra)  e Roberta Gallana (centrodestra).

Alta l’affluenza a Verona. Quasi il 75% a Belfiore dove si è candidato il segretario provinciale del Pd Alessio Albertini sostenuto da Fare di Flavio Tosi.

Lascia un commento