Morte Buonanno, “Una buona notizia”: professore del Bo sotto accusa

Schermata 2016-06-07 alle 09.56.17Si dice contento della morte del leghista Gianluca Buonanno, e commenta il post con la frase “Finalmente una buona notizia”. Fosse una persona ininfluente, si aggiungerebbe alla schiera dei commentatori web che in questi giorni hanno riservato a Buonanno commenti di odio gratuito insensato, ma si dà il caso che la persona in questione sia un professore di sociologia dell’Università di Padova, Vincenzo Romania.

Inutile a dirsi, su di lui si è scatenata una bufera che ha scomodato anche le ire del sindaco Massimo Bitonci, che su Facebook ha commentato “Un utente mi segnala questo post osceno scritto da un sedicente professore universitario – scrive il sindaco patavino – Sulla pagina del professore in questione il post non risulta più presente. Spero smentisca di averlo mai scritto, altrimenti chiederò al rettore dell’Università di prendere dei provvedimenti nei suoi confronti. Chi gode per la morte di una persona non ha niente da insegnare e offende la tradizione del nostro ateneo”.

Una leggerezza, a quanto pare, visto che il post incriminato è stato immediatamente eliminato dal web. Una leggerezza che però potrebbe costargli in termini di credibilità. Vincenzo Romania, oltre che docente a di sociologia della comunicazione all’università di Padova, è stato anche dirigente cittadino di Sel.

Lascia un commento