Scorzè, in 15mila per la Notte Blu

 

DSC_0017 (1)Più di quindicimila persone hanno partecipato alla Notte Blu di Scorzè, sabato 18 giugno, in una Piazza Aldo Moro fresca di inaugurazione. Un successo che ha doppiato il risultato dell’anno scorso. Unica incognita il maltempo, che non ha demorso, né scoraggiato le migliaia di partecipanti e le 30 attività coinvolte, per godere di una bella serata di musica, balli, mostre e gusto, con molti negozi aperti fin oltre la mezzanotte.

Molto apprezzato, anche nella tappa scorzetana, il tour gastronomico che sta caratterizzando tutti gli appuntamenti del Miranese, promosso in questo caso da 12 ristoratori, baristi e pasticcieri di Scorzè, che hanno fatto a gara a proporre il meglio dello street-food e specialità locali per tutti i gusti e le età. E continua a riscuotere successo anche il concorso “Vinci con le Notti nel Miranese”, voluto dai commercianti locali e da Confcommercio del Miranese per promuovere la spesa nei negozi sotto casa, con molte richieste di partecipazione arrivate durante la serata agli addetti di Confcommercio, subito indirizzate ai negozi che hanno aderito all’iniziativa (info su: www.nottinelmiranese.it).

Anche perché molti visitatori non erano di Scorzè: «Nelle nostre interviste», afferma Tiziana Molinari, direttrice della Confcommercio del Miranese, «solo il 20 % risultava residente in città, tutti gli altri provenivano da fuori, in particolare molti dalle zone di Mogliano e dalla zona di Treviso e questo ci è stato confermato anche dagli stessi negozianti che ci hanno parlato di clienti non abituali. È un dato positivo: ci conferma il buon appeal del format oltre i confini cittadini».

Lascia un commento