Spinea, tutto pronto per la “Notte Gialla”

76.notte gialla spinea 2014Sabato 2 luglio si terrà la “Notte Gialla” a Spinea. Fino a mezzanotte la città sarà animata da eventi, negozi aperti, letture in biblioteca e molto altro ancora per il consueto appuntamento estivo. L’evento è organizzato da Confcommercio del Miranese, con la collaborazione della Pro Loco, l’associazione “Amici della Biblioteca”, il Gruppo di Lettura “L’Italia in Giallo” e il “Cinema Bersaglieri”. Sarà chiusa la viabilità di via Roma e allungata la zona pedonale fino al parcheggio di fronte alla biblioteca e nella zona della pista ciclabile. La biblioteca rimarrà aperta dalle 19 alle 23, i cittadini potranno usufruire del prestito e di tutti gli altri servizi della biblioteca e partecipare alle numerose iniziative previste per la serata. Durante la serata si terranno degli incontri con scrittori di romanzi gialli: Murder Party con aperitivo a cura della Foresta di Sherlock, incursioni teatrali a cura dei Laboratori teatrali del “Teatrino Zero”.

I bambini potranno partecipare alla “Caccia all’indizio” con Gianluca Valli che coinvolgerà anche i commercianti della città, e con la partecipazione straordinaria di Denis Frison, alias Dylan Dog. Anche quest’anno la Pro Loco propone delle visite culturali ai monumenti del paese. Quest’anno sarà possibile visitare la monumentale biblioteca. Oltre alla visita guidata si terrà intrattenimento per i più piccoli con la “Caccia all’indizio” nella biblioteca. “L’occasione di collaborare con la biblioteca e il coinvolgimento dei bambini ci è piaciuta molto – dice Franco Massimo presidente Pro Loco di Spinea – abbiamo dato piena disponibilità per collaborare”. Gli amici della biblioteca proporranno la bancarella “leggi un libro… regala libro”, una iniziativa molto apprezzata nel territorio che permette di acquistare un libro con un’offerta libera a partire da 50 centesimi. Insomma tanti momenti di aggregazioni pensati per coinvolgere le famiglie del territorio e soprattutto i più piccoli, che uniranno l’apprendimento al gioco.

 

 

Roberta Pasqualetto

Lascia un commento