Arriva a Padova il Future Vintage Festival

FVF2016_immagine ufficialeClassico Contemporaneo, questo il claim della settima edizione del Future Vintage Festival, evento legato alla comunicazione e contaminazione per la proposta di tendenze tra lifestyle, moda e design, a Padova dal 9 all’11 settembre 2016.

Annunciato il programma ricco di appuntamenti gratuiti. Tra gli ospiti: Duilio Giammaria, Giampiero Mughini, Linus, Ambra Angiolini, Mauro Corona, Tiromancino, La Pina e Diego, Luca Mercalli, Ivan Zazzaroni, Rocco Siffredi, Tony Esposito, JustineMattera, Maccio Capatonda, Leonardo Di Carlo; moderatore ufficiale di alcuni incontri sarà Andrea Vianello, direttore e giornalista Rai. E ancora workshop creativi, 21 mostre ed esposizioni, appuntamenti serali e fuori festival. Tornerà Chic Nic, l’aperitivo culturale nell’esclusiva cornice dei Giardini dell’Arena ai piedi di Giotto e del Mantegna. Confermato anche il classico Gran Galà d’apertura con il concerto inaugurale gratuito di giovedì 8 settembre, nel plateatico esterno di Caffè Pedrocchi, che quest’anno ospiterà i Tiromancino con un live acustico che ripercorrerà i più grandi successi di Federico Zampaglione, fino ai brani del nuovo album “Nel respiro del mondo”.

Sono già aperte le iscrizioni per gli incontri ad ingresso gratuito con gli ospiti della nuova edizione, per tutte le informazioni visitare il sito: www.futurevintage.it

La kermesse è sostenuta da Radio Deejay, Media Partner Ufficiale, che per la prima volta ha deciso di valorizzare un evento del Nord Est condividendo contenuti culturali, artisti e visioni su scala nazionale: «Mi piace il gioco di contrasti tra future e vintage – spiega Linus, patron della radio – sembra un paradosso, ma è invece il principio su cui si basa il mio lavoro. Una radio come Deejay è contemporaneamente storia, memoria, racconto e innovazione, ricerca, proposta. Costruire il futuro partendo dalla garanzia del passato.»

Obiettivo della manifestazione, grazie al patrocinio e alla collaborazione del Comune di Padova e dell’Assessorato al Commercio e alle Politiche Giovanili, è coinvolgere un pubblico ampio e trasversale in una tre giorni che non sarà limitata alla sede istituzionale, rappresentata dal Centro Culturale San Gaetano, ma abbraccerà tutta la città di Padova al fine di valorizzarne le risorse turistiche, artistiche ed economiche, attraverso attività satelliti interattive e virali, già consolidate nel territorio e con un bacino d’utenza ampio e diversificato.

Lascia un commento