Caselle, donna trovata impiccata nel parco

carabinieri morto in casaDramma a Caselle, piccola frazione del Comune di Santa Maria di Sala. Alle prime luci dell’alba il cadavere di una donna è stato trovato dai residenti nel parco tra via Mascagni e via Verdi, appeso al ramo di un albero.

La vittima, una 50 enne di origini straniere, aveva avvolto un cappio intorno al collo e si è lasciata morire per amore. Pare siano queste le motivazioni dell’estremo gesto. Lo confermerebbs un biglietto in cui evidenziava i problemi che aveva con il compagno.

A rinvenire il corpo sono stati alcuni residenti nella zona, che hanno subito chiamato i soccorsi. Giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno segato il ramo recuperando la salma della donna, già morta da qualche ora. I carabinieri della stazione di Mirano hanno avviato le indagini per risalire all’identità della donna, non conosciuta in paese e ai motivi del suo tragico gesto.

La salma è stata poi recuperata dalle onoranze funebri, rimanendo a disposizione dell’autorità giudiziaria. La notizia si è subito sparsa in paese, richiamando sul posto molti curiosi.

Lascia un commento