Comincia l’era Gallana a Este: “Tempo di cambiare”

gallana manifestoIl sindaco Roberta Gallana, dopo aver sconfitto il predecessore Giancarlo Piva al ballottaggio, ha scelto la squadra che la accompagnerà nei prossimi cinque anni di governo: gli assessori però sono quattro, invece dei cinque che la legge permette di nominare. Il quinto assessore sarà un tecnico esterno e sarà nominato in seguito.

La Lega Nord è stata premiata per l’apporto dato in campagna elettorale e dunque il ruolo di vicesindaco è andato ad Aurelio Puato, 55 anni, libero professionista con incarico di export manager, dal 1983 militante della Liga Veneta e dal 1992 della Lega Nord. E’ stato consigliere comunale ad Este dal 1995 al 1997 e a Baone dal 2009 al 2014. Puato si è meritato anche la delega alle attività economiche. Fa il pieno la lista civica Roberta Gallana Sindaco, che offre alla giunta due assessori: Serena Biancardi a lavori pubblici, viabilità e urbanistica ed Erika Bertazzo a politiche sociali, tempi e orari, progetti comunitari. La prima neoamministratrice ha 43 anni, è avvocato titolare di uno studio legale ad Este ed è alla prima esperienza amministrativa. In ambito professionale si è occupata di appalti pubblici e privati, e per questo ha ottenuto l’assessorato “pesante” dei lavori pubblici.

La Bertazzo ha 32 anni, è laureata in giurisprudenza ed è pure lei alla prima esperienza amministrativa. L’ultimo posto assegnato è andato a Sergio Gobbo (Este Viva-Este con Te): avvocato e titolare di uno studio legale, dal 2000 per sei anni è stato assessore alla cultura ed alla pubblica istruzione a Este dal 2006 al 2011 e dal 2013 al 2016 è consigliere comunale d’opposizione. La Gallana ha tenuto per sé deleghe come quella al bilancio e alla cultura: «Si tratta di una giunta a maggioranza femminile. Credo che sia un aspetto molto raro nel panorama politico: già questo penso sia un primo segno di cambiamento. Inoltre per tutta la campagna elettorale ci siamo sentiti ripetere sempre lo stesso ritornello e cioè quello secondo il quale io mi presentavo come “nuova” ma alla fine avrei riportato in giunta personaggi noti e con esperienza della politica di Este.

Alla prova dei fatti, le cose sono andate in modo esattamente opposto: di cinque membri della giunta, ben quattro sono alla prima esperienza come assessori; tre su cinque non erano mai state nemmeno in consiglio comunale”.

Nicola Cesaro

Lascia un commento