Mortise, le ruspe di Bitonci demoliscono il campo nomadi

campo nomadi padovaUn’ordinanza eseguita in tempo da record, quella firmata ieri mattina dal sindaco di Padova, Massimo Bitonci, che prevede lo sgombero di persone e cose del campo nomadi di via Bassette, a Mortise.

L’avvio dei lavori di demolizione è stato immediato: le ruspe si sono portate sul campo nomadi già alle sei di ieri pomeriggio, e lo sgombero verrà completato entro oggi, e l’area verrà anche ripulita. Per quanto riguarda gli abitanti dell’area, il Comune ha assegnato loro degli alloggi di emergenza, considerata la presenza di famiglie con bambini.

Dedico la chiusura e la bonifica di quella che era una vera e propria discarica a cielo aperto, a tutti i padovani e, in modo particolare, ai residenti del quartiere Mortise – ha dichiarato il primo cittadino leghista – Dopo 20 anni di promesse, hanno finalmente trovato qualcuno che ha avuto il coraggio di affrontare e risolvere la situazione”.

Lascia un commento