Piove fra i Comuni più virtuosi d’Italia e il più veloce della provincia

panoramica piove di saccoComune virtuoso in tema di pagamenti, sicuramente il migliore della Provincia. A parlare sono i dati contenuti nelle ultime classifiche stilate dal ministero dell’Economia e della Finanza che riguardano più di 20 mila enti, non solo comunali, ma anche provinciali, regionali e nazionali, le aziende ospedaliere, gli istituti e le agenzie varie.

Piove di Sacco è l’unico comune padovano a comparire nella classifica dei 500 enti pubblici a livello nazionale più virtuosi, ovvero quelli che pagano più tempestivamente i loro fornitori. Tutti gli enti della p.a. tenuti a pagare le fatture legittime entro 30 giorni dalla data di emissione, con alcune eccezioni che consentono il pagamento entro 60 giorni. Il rispetto di questi termini è un fattore cruciale del buon funzionamento dell’economia nazionale ma molti enti pagano in tempi più lunghi. Il comune piovese, in particolare, è al 130esimo posto per la percentuale di fatture pagate (il 90%) e rientra tra i primi 500 enti anche per la celerità nei tempi di pagamento, in media 42 giorni. I dati pubblicati qui sono relativi al periodo tra l’1 luglio 2014 e il 31 dicembre 2015 e tengono in considerazione le p.a. che trasmettono informazioni relative ad oltre il 75% delle fatture a loro indirizzate, cosiddetti “enti attivi”, e che abbiano ricevuto almeno mille fatture per un importo complessivo superiore a un milione di euro. La piattaforma di monitoraggio dei crediti commerciali registra il totale delle fatture trasmesse alle pubbliche amministrazioni, ma recepisce anche le informazioni sui pagamenti effettuati.

Queste informazioni tuttavia non sono ancora complete: non tutti gli enti pubblici sono ancora attivi nella comunicazione dei dati di pagamento. Per questo gli enti che comunicano i dati sono da considerare “virtuosi” perché rispettano l’obbligo di fornire le informazioni. Questi enti sono più virtuosi di altri anche nella tempestività di pagamento. Orgoglioso di questi risultati è ovviamente il sindaco Davide Gianella. “L’importanza di avere una macchina amministrativa comunale – dice – organizzata secondo i soli principi del merito e delle competenze, fa la differenza. In questi mesi è stato fatto un grande sforzo. Oltre ai molti lavori pubblici è stato importante garantire anche i pagamenti alle imprese. Alla fine i fatti premiano il lavoro fatto. Un grazie va agli uffici comunali, in particolare alla ragioneria e all’area finanziaria. Anche questa è la Piove migliore”.

Alessandro Cesarato

Lascia un commento